capelli sono parte di ciò che viene curato quotidianamente per avere un aspetto più attraente, non solo fra le donne ma anche tra gli uomini. Per migliorare il proprio look si effettuano degli tagli particolari, alcuni tingono e decolorano, altri ricorrono a trattamenti per stirare o arricciare come la cheratina e la permanente, ma quando la chioma è danneggiata occorre fermarsi e agire per riparare i danni prima che sia troppo tardi.

Ci sono delle circostanze per cui ci si ritrova con dei capelli danneggiati e non si sa neppure bene il perché. Può essere che si abbia un cattivo rapporto con il sole e l’aria aperta, forse la colpa è dovuta a un uso scellerato del phon o continuativo di strumenti a caldo come piastra e ferro arricciacapelli, talvolta è solo una fase di passaggio legata allo stress della vita quotidiana e in tanti casi il problema è ciò che applichiamo per detergere, ammorbidire, ottenere un determinato styling ecc.

7 consigli per la salute della vostra chioma

Indipendentemente dalla ragione, bisogna cercare un rimedio efficace per ripristinare la salute della propria chioma. Dei comportamenti più responsabili, l’impiego di prodotti più delicati e altre azioni possono fare la differenza: vediamo insieme le soluzioni da attuare per ottenere dei risultati concreti.

1. Usa una spazzola adatta ai tuoi capelli

Il tipo di spazzola che stai usando può effettivamente danneggiare i tuoi capelli. Non tutti sanno che la forma e la tipologia di setole sono pensate per districare in modi differenti e su chiome differenti.  Se stai usando una spazzola che solitamente tira i capelli e tende a spezzarli, potresti fare danni dalla radice alla punta.  Valuta l’uso di un pettine adeguato, non economico (es. con setole di cinghiale), da utilizzare mentre lavi i capelli: ti aiuterà a districare senza farti male ma aiuterà anche a distribuire gli oli naturali che il tuo cuoio capelluto produce, il che potrebbe rendere la chioma molto più lucente. Prediligi una spazzola scioglinodi sullo stile di The Knot Dr. o Tangle Teezer per rispettare i tuoi capelli durante la spazzolatura.

2. Prediligi shampoo e conditioner ristrutturanti

Quando una chioma è rovinata necessita di appositi nutrienti e idratazione profonda che prevenga la secchezza. In commercio esistono molteplici soluzioni ristrutturanti: valuta l’acquisto di un prodotto professionale specifico, dall’azione ricostruente. Olaplex è piuttosto indicato a tal proposito, potresti cominciare effettuando il trattamento da noi in salone: la ricostruzione molecolare interviene all’interno della struttura capillare per rigenerarla ma va accompagnata dall’uso di shampoo e conditioner che continuino a curare la chioma.

3. Smetti di lavare i capelli troppo spesso

Anche se credi che sia l’unica soluzione per evitare i capelli grassi, lo shampoo non va effettuato troppo spesso perché può avere l’effetto contrario e incrementare il problema, alimentando la produzione di sebo in eccesso. Una o due volte alla settimana è il numero di volte ideale, anche se in casi estremi (es. praticando molto sport) si può ovviare utilizzando dei prodotti specifici. Ne sono esempio lo shampoo a secco, comodo da applicare e ideale per ridurre i lavaggi durante la settimana; risparmierei il tempo sotto la doccia ed eviterai di danneggiare ulteriormente la chioma a causa di risciacqui continui. Puoi anche valutare l’acquisto di uno shampoo adatto all’impiego frequente, creato con un formulato leggero e delicato.

4. Controlla il formulato dei prodotti che usi

Hai mai analizzato l’INCI dei cosmetici che utilizzi? Potresti rimanere davvero deluso dagli ingredienti che compongono il tuo shampoo preferito e spesso il problema è proprio questo. Parabeni, solfati e diverse tipologie di siliconi a lungo andare tendono ad appesantire il capello non consentendo alle sostanze buone di un formulato di nutrire. In un primo momento, sembrano funzionare ma dopo diverse applicazioni ti accorgerai che la situazione è peggiorata e i capelli sono grassi e aridi. Noterai un cambiamento immediato nello stato di salute della tua chioma gettando nella spazzatura un cattivo prodotto e sostituendolo con uno che riesce a idratare veramente i tuoi capelli.

5. Attenzione al calore

Asciugare i capelli ogni giorno è un ottimo modo per arrecare dei danni permanenti dovuti a un eccessivo e cattivo uso del calore. Il discorso ovviamente vale anche per gli altri strumenti a caldo. L’ideale è acconciare i capelli in altri modi, dalla treccia notturna ai bigodini, passando per i prodotti per lo styling che agevolano molto la messa in piega. Se proprio non puoi fare a meno del calore, cerca di limitarlo il più possibile, utilizzando strumenti a caldo al massimo due volte a settimana senza dimenticare l’applicazione di un prodotto termoprotettivo. Non solo: fai attenzione quando usi l’asciugamano sui capelli bagnati. Evita di strofinarlo per non spezzarli. I capelli sono più deboli quando sono così umidi e rimuovere l’acqua in eccesso in questo modo tende a sfibrarli; meglio limitarsi a tamponarli, come avviene in salone dopo che il parrucchiere effettua lo shampoo.

6. Districa i capelli sotto la doccia

I nodi sono un problema comune, specialmente per chi ha i capelli tendenti al crespo o comunque molto lunghi. Applica uno balsamo per aiutarti a districare e usa sempre il pettine durante questo passaggio. A differenza delle spazzole, i pettini non ti faranno mai male e saranno sempre più efficaci nell’assisterti quando dovrai eliminare i nodi. Il conditioner aiuterà anche il pettine a scivolare attraverso i tuoi capelli, eliminando rapidamente e facilmente qualsiasi nodo si sia formato.

7. Mangia le cose giuste

Non sottovalutare mai l’alimentazione: quello che mangi influenzerà non solo il tuo fisico ma anche la salute della tua chioma. Ad esempio, se non hai abbastanza proteine, i tuoi capelli saranno deboli e fragili (questo dal momento che le proteine sono principalmente ciò di cui sono fatti i capelli).

Non tutti sanno che ci sono molte vitamine e minerali indispensabili per fornire nutrimento alla chioma dall’interno nel nostro corpo. Puoi contribuire a risolvere il problema dei capelli danneggiati coltivando uno stile di vita più sano, anche pensando all’acquisto di integratori o vitamine. Solitamente questa tipologia di prodotti è reperibile con facilità sia in farmacia che in para-farmacia; in particolare, quelli mirati a supportare i capelli sono efficaci anche sulla pelle e sulle e unghie.

 

Please follow and like us: