Il rientro dalle vacanze può essere traumatico per la nostra capigliatura, ma ritrovare la morbidezza perduta si può, ecco come correre ai ripari dopo mare e sole.

Secchi, sfibrati e disidratati: anche i nostri capelli sono stati in vacanza, ma adesso bisogna fare i conti con i danni da salsedine e cloro. Ecco dunque qualche suggerimento per ritrovare una chioma morbida, sana e luminosa, pronta per affrontare la nuova stagione.

La domanda è: anche i capelli necessitano di doposole come la nostra epidermide? La risposta è: assolutamente sì! La nostra chioma, al pari dell’epidermide, deve essere idratata.
Ecco perché dobbiamo applicare una maschera doposole che aiuti a nutrire i capelli che hanno perso corposità, in quanto sole, cloro e salsedine li hanno danneggiati, disidratandoli e portando via il colore.

Quando la vacanza al mare è solo un ricordo e la chioma è davvero provata, possiamo nutrire i capelli con preparazioni facili da fare in casa con ingredienti semplici, che possiamo facilmente trovare in dispensa e nel nostro frigorifero.

Emolliente: Olio di mandorla dolce ed erbe aromatiche sono gli ingredienti per questa maschera fai-da-te. Per realizzarla, sarà sufficiente versare l’olio di mandorla dolce in un contenitore con tappo ermetico e mettere in infusione al suo interno dei rametti di rosmarino e qualche foglia di salvia. Un risposo di un paio di settimane sarà sufficiente affinché le sostanze della salvia e del rosmarino passino nell’olio, che dovrà essere applicato sui capelli umidi dopo lo shampo. Morbidezza assicurata!

Nutriente: Avocado e banana sono gli ingredienti base per questo impacco. E’ necessario schiacciare la polpa di un avocado maturo e di una banana per avere una maschera nutriente, lucidante, anti punte secche. Un piccolo segreto? Aggiungiamo qualche goccia di aceto per lucidare la chioma su lunghezze e punte se i capelli sono secchi, solo sulle punte se invece sono grassi.

Illuminante: Olio extra vergine d’oliva, yogurt bianco e miele per una maschera davvero portentosa. Mescolati in parti uguali ci daranno un magico mix che, applicato sui capelli bagnati e lasciato riposare per circa 15 minuti con l’aiuto della carta d’alluminio, ci regalerà una setosità a prova di pettine e spazzola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *